MovimentoInStatale

Tra poco sarà votato il Disegno di Legge Quadro sull'Università. Sono previsti rettori manager, tagli e fondazioni private!


    2009 - Quale protesta?

    Condividi

    Sondaggio

    Come sarà questo 2009?

    [ 0 ]
    0% [0%] 
    [ 0 ]
    0% [0%] 
    [ 0 ]
    0% [0%] 
    [ 0 ]
    0% [0%] 
    [ 0 ]
    0% [0%] 

    Voti totali: 0

    Admin
    Admin

    Numero di messaggi : 158
    Età : 30
    Data d'iscrizione : 26.10.08

    2009 - Quale protesta?

    Messaggio  Admin il Sab Gen 03, 2009 5:46 pm

    Buongiorno a tutti,
    ci vuole una rettifica a questa presentazione.
    Questo forum è stato aperto in ottobre, all'inizio di tutte le mobilitazioni, è stato aperto con una speranza, che poi o non è stata colta o semplicemente non serviva. Speravo che in tanti avessimo bisogno di parlare, confrontarci e sfogarci.. ma forse non era così.

    Cmq io, testarda come sono, l'ho aperto lo stesso questo forum.
    E' successo che, all'inizio c'erano pochi post, pochi interventi e poco aggiornamento... o almeno questa era la scusa, e il forum non è stato preso in considerazione; non è stato inserito l'indirizzo su alcun volantino, manifesto o striscione.

    Poi son venuti fuori "gli altarini":
    Milano, città e persone che usano delle cose secondo me pubbliche come l'Onda, nate da partecipazioni spontanee e urgenti, come affare privato, da gestire in pochi e fregandosene degli altri partecipanti attivi ma senza nome.

    Ci sono gruppi ridicoli (che non vale assolutamente nulla) come il Cantiere (centro sociale milanese) che tenta di prendere le redini della situazione: apre il mitico sito Uniriot, stampa volantini, manifesti, striscioni, si fa portavoce di una protesta liquida.. senza però scordarsi di indire cene, feste e iniziative al fine di ingrossare le file del proprio "movimento senza nome".

    E altri gruppi ridicoli: estremisti di sinistra, militanti partitici e violenti.
    Ci sono, ci sono sempre stati ma... ormai è il 2009!
    C'è stata un'opportunità poco sfruttata e l'abbiamo capito... ma è possibile che non capiate che dividerci come i vecchi di sinistra sulla parola, sull'interpretazione, sull'ideologia non serve a nulla oggi?!
    Un oggi dove le persone se ne fregano dell'ideologia, dei valori o dell'interpretazione.. hanno bisogno di certezze, di poche idee chiare e fattibili.. altro che lotta di classe!
    Anche se purtroppo a quella si arriverà.

    Ci sono state discussioni silenziose e devastanti, bisticci, poca coesione e poca responsabilità da parte dei gruppetti, ancora poco pronti a mollare i nomi e siboli per una causa comune. Ancora troppo impegnati a difendere la propria ideuccia senza pensare che.. non vale assolutamente nulla in questo mondo!

    Cmq detto questo piccolo sfogo.. io sono fiera del mio piccolo forum.
    Piccolo ma buono, vedo che viene visitato da qualcuno ogni tanto, viene letto e spero anche preso in considerazione. Ora è il 2009,e non so se continuerò, nè con la mobilitazine, ormai quasi del tutto dimenticata, nè con il forum dove parliamo in pochi e non so se in molti leggiamo.
    Siamo in Italia, sono precaria come Anna Adamolo, sono della generazione che si è presa in pieno il mitico modello 3+2... totale fallimento.
    Vedremo se riuscirò a laurearmi in tempo, trovare un lavoro e crearmi una famiglia in un tempo ragionevole... magari tra 7 anni dai.
    Ne ho 21... mah, forse ce ne metterò di più di 7.

      La data/ora di oggi è Gio Set 20, 2018 1:44 am