MovimentoInStatale

Tra poco sarà votato il Disegno di Legge Quadro sull'Università. Sono previsti rettori manager, tagli e fondazioni private!


    Disegno di legge quadro per l'università - Giugno 2009

    Condividi

    Amin
    Ospite

    Disegno di legge quadro per l'università - Giugno 2009

    Messaggio  Amin il Ven Giu 05, 2009 9:53 pm

    Il 19 maggio il CUN ha avuto un brevissimo incontro con la Gelmini che ha anticipato qualche chicca sul nuovo disegno di legge (una vera e propria rivoluzione preceduta da molte avvisaglie) che a breve sarà votato, dopo le elezioni.

    Potranno esserci ulteriori modifiche in quanto è in atto una concertazione anche con il Ministero dell'Economia. E questo ci fa ovviamente sperare al peggio dato che sarebbe normale parlarne con i rettori oltre che con ManiDiForbice sig.Tremonti!

    Principali novità che sono quelle riportate nella relazione illustrativa allegata al DDL (All.1). Il documento allegato non è ufficiale e rappresenta una delle ultime bozze che attualmente sono in circolazione.

    La Sig.ra Ministro ha confermato inoltre che:

    - i concorsi già banditi saranno espletati nel più breve tempo possibile, dopo un intervento legislativo mirato a rimuovere, in alcuni SSD, le attuali incongruenze tra numero di concorsi banditi e insufficiente numero di ordinari (si pensa che per questi settori possono essere eletti per i concorsi di II fascia anche i professori associati);

    - il DDL non affronta lo stato giuridico del personale universitario;

    - le valutazioni dell’ANVUR, che a breve sarà istituita, saranno utilizzate per distribuire tra gli Atenei una quota del FFO.

    Successivamente non è stato possibile svolgere un dibattito su alcune questioni che il CUN riteneva importanti in quanto la Sig.ra Ministro aveva programmato due successivi incontri con il CNSU (Consiglio Nazionale Studenti Universitari), le OO.SS e le Associazioni della Docenza Universitaria.

    Nella seduta del 20 maggio è pervenuto al CUN anche la proposta di Disegno di Legge sull’Università del Partito Democratico (All.2).

    Nella stessa seduta il CUN ha fornito un Parere sullo schema di decreto ministeriale di cui all’art. 1, comma 7, della legge 9.1.2009 n. 1 (All. 3). Con l’adozione di questo provvedimento sarà possibile procedere all’espletamento per i concorsi di ricercatore universitario già banditi e a bandire, per quegli Atenei che hanno le risorse disponibili, ulteriori concorsi sempre per ricercatori universitari.







    collegamento al portale uninversi e nuove visioni sul futuro inquietante




    CUN: ...non è il centro ufologico nazionale (che a quanto pare esiste) ma è il Consiglio Universitario Nazionale!
    In questa pagina troviamo:

    - Parere su schema di decreto ministeriale di cui all’art. 1, comma 7, della legge 9.1.2009 n. 1, di conversione del decreto legge 10.11.2008, n. 180
    - Equipollenze dei titoli accademici
    - Il Sole 24 Ore - Articolo su equiparazioni
    - Mozione su impegno alla riattivazione dei concorsi già banditi.
    - Mozione su riattivazione del reclutamento dei ricercatori.

    ANVUR: Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca
    E' un nuovo soggetto, nato da al max un mese, avrà sede a Roma ed è costituito da un direttivo di 7 persone (italiane e straniere): 2 membri scelti tra i candidati indicati da organismi europei di settore, gli altri 5 attraverso le rose proposte da un comitato di esperti italiani. Sostituisce i due già presenti organismi regolatori, che sono il Comitato di indirizzo per la valutazione della ricerca (Civr) e il Comitato nazionale per la valutazione del sistema universitario (Cnvsu).

      La data/ora di oggi è Mar Nov 13, 2018 7:43 pm