MovimentoInStatale

Tra poco sarà votato il Disegno di Legge Quadro sull'Università. Sono previsti rettori manager, tagli e fondazioni private!


    Non centra, ma in fondo centra

    Condividi

    maxairo

    Numero di messaggi : 22
    Data d'iscrizione : 28.10.08

    Non centra, ma in fondo centra

    Messaggio  maxairo il Ven Nov 21, 2008 1:31 am

    Ok, forse questo post è fuori luogo. Non riguarda propriamente l’università, ma ho ritenuto giusto inserirlo. Abbiamo scelto la tipologia del forum per rappresentare gli studenti in mobilitazione perchè è lo strumento più democratico a nostra disposizione. E io ora, come individuo e non come movimento, con questo post esprimo la mia opinione, basandomi su informazioni.
    Mi sento quasi in dovere di farlo. Mi sento in dovere perchè il non farlo rappresenterebbe per me quasi una negligenza, una viscida omertà. Mi sento in dovere perchè tanta gente non sa cosa significa vivere, appunto, in Italia. Non sa cosa, o perlomeno non completamente, cosa sottende (o sovrasta) l’Italia.
    E' come se ci fosse una ciclopica piramide, interamente sepolta nella sabbia. La punta è appena venuta alla luce: l'università, coi suoi risaputi clientelismi, gli sprechi, l'immancabile baronaggio.
    Ma per il momento il resto giace sottoterra, invisibile ai più. Tanti infatti non ne sanno niente, e d'altro canto vivono benissimo. Alcuni, zelanti, si prodigano nell’opera di insabbiamento. Pochissimi invece si armano di vanga, e iniziano a scavare. E ciò che riemerge spesso ricorda per contenuto i video che vi riporto qui sotto, "rinvenuti" ovviamente nella rete, il mass media più difficile da controllare e influenzare (sarà perchè ci sarebbe troppa gente da corrompere).

    Falcone sarà ucciso due giorni dopo. Lo stesso Borsellino verrà eliminato di lì a poco più di un mese. Questa intervista è apparsa in televisione solo una volta. E' stata offerta a tutti i telegiornali italiani, e tutti hanno all'unisono rifiutato di trasmetterla. Chiedetevi perchè.



    Queste potrebbero sembrare testimonianze volte ad attaccare una determinata parte politica. Ma semmai è il contenuto e i protagonisti di questi video ad attaccare una cosa sola, che trascende, o perlomeno dovrebbe, ogni credo politico: la giustizia.





    Siamo abituati a pensare che la nostra attuale società sia immutabile, immobile, immortale.
    Ci hanno abituati a credere che in fondo non è così male, che tanto è sempre stato così, e sempre così sarà. E noi siamo rimasti fermi, come loro volevano.

    Chiudo con un'immagine: pensate se ci mettessimo tutti a scavare.

      La data/ora di oggi è Mar Ott 16, 2018 11:59 am