MovimentoInStatale

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
MovimentoInStatale

Tra poco sarà votato il Disegno di Legge Quadro sull'Università. Sono previsti rettori manager, tagli e fondazioni private!


    mobilitiamoci

    Orso SIE
    Orso SIE


    Numero di messaggi : 20
    Data d'iscrizione : 26.10.08

    mobilitiamoci Empty mobilitiamoci

    Messaggio  Orso SIE Dom Ott 26, 2008 6:06 pm

    "possiamo distruggere la criminalità legalizzata, quella del potere... perchè ormai le strade sono nostre" celebre frase di un celebre film... credo che tutti abbiano sentito parlare di un certo decreto Tremonti-Gelmini, un decreto che ha l'unico ed esclusivo fine di smantellare la scuola pubblica. Il perchè? il perchè ve lo spiego qui subito di seguito:

    Facciamo l´ipotesi, così astrattamente, che ci sia un partito al potere, un
    partito dominante, il quale però formalmente vuole rispettare la
    Costituzione, non la vuole violare in sostanza. Non vuol fare la marcia su
    Roma e trasformare l´aula in alloggiamento per i manipoli; ma vuol
    istituire, senza parere, una larvata dittatura. Allora, che cosa fare per
    impadronirsi delle scuole e per trasformare le scuole di stato in scuole di
    partito? Si accorge che le scuole di stato hanno il difetto di essere
    imparziali. C´è una certa resistenza; in quelle scuole c´è sempre, perfino
    sotto il fascismo c´è stata. Allora, il partito dominante segue un´altra
    strada (è tutta un´ipotesi teorica, intendiamoci). Comincia a trascurare le
    scuole pubbliche, a screditarle, ad impoverirle. Lascia che si anemizzino e
    comincia a favorire le scuole private.
    Queste sono le parole di Pietro Calamandrei, dal discorso al III° Congresso dell´ADSN (Associazioneper la Difesa della Scuola Nazionale), 11 febbraio 1950., beh fate ora i vostri conti. Qui non si tratta dei soliti 4 comunisti che fanno casino giusto per il gusto di fare casino, qui si tratta di giovani e meno giovani, studenti, docenti etc che si battono per far sì che rimanga libero il sapere, libero sdalle restrizioni di classe, dalle restrizioni economiche. Abbiamo raggiunto traguardi importanti e oggi anche il figlio del'operaio se vuole può diventare dottore o ingegnere, loro stanno cercando di farci tornare indietro, stanno cercando di metterci i bastoni tra le ruote e sapete perchè? perchè hanno paura, hanno paura perchè la gente libera di sapere scopre che ci hanno raccontato un sacco di cazzate, e le cose le vediamo oggi che la cina è molto forte e che i mercati finanziari (chissà che cazzo sono) si sgretolano come catelli di sabbia quando sale la marea. Allora dobbiamo darci una mossa, dobbiamo mobilitarcie dobbiamo farlo tutti quanti perchè il nostro futuro e quello dei nostri e dei vostri figli è messo a repentaglio. "Lottare oggi per poter studiare domani" è uno dei tanti slogan che echeggiano in questa mobilitazione. Non bisogna nemmeno perdersi dietro allo scemetto di turno che vuole solo farsi vedere in tivvù, bisogna esser furbi e non lasciarsi portare in situazioni del cazzo, bisogna isolare quegli elementi che s'insinuano in queste situazioni perchè rovineranno solo il nostro lavoro. Cossiga ha parlato chiaro e se vi guardate bene intorno forse non erano solo cazzate o parole di un povero pazzo, allontanato dal pc proprio per il suo deficit mentale.. stiamo attenti a non farci rovinare la protesta.
    Senza paura e pronti a tutto questo sì, ma sempre tenendo presente che vogliamo raggiungere un obbbiettivo chiaro ossia il ritiro del decreto Gelmini ed una progressiva e utile riforma dell'univerasità.
    IO CI CREDO

      La data/ora di oggi è Lun Feb 06, 2023 7:37 pm