MovimentoInStatale

Tra poco sarà votato il Disegno di Legge Quadro sull'Università. Sono previsti rettori manager, tagli e fondazioni private!


    Volantino - Caro Abitante della Metropoli (Copia, Incolla e Stampa se sei interessato)

    Condividi

    Admin
    Admin

    Numero di messaggi : 158
    Età : 30
    Data d'iscrizione : 26.10.08

    Volantino - Caro Abitante della Metropoli (Copia, Incolla e Stampa se sei interessato)

    Messaggio  Admin il Mer Nov 26, 2008 11:24 am

    Caro abitante della metropoli, cittadino/a, viaggiatore/trice,
    questo volantino te lo porge un ragazzo/a dell’Onda: studente o studentessa italiana.

    Con questo foglietto vogliamo comunicarvi che i ragazzi che sono scesi in Piazza giorni fa, e che ogni tanto si fanno risentire, gridando “Noi la crisi non la paghiamo”, non sono spariti.
    Magari avete avuto modo di pensarlo, i giornali e le televisioni non parlano molto di noi.. ma noi ci siamo ancora, e siamo ancora arrabbiati.

    Abbiamo capito che senza danni, senza tafferugli, toni minacciosi o gesti eclatanti...
    per i media non si esiste!
    Noi infatti abbiamo deciso di agire pacificamente e costantemente, e purtroppo questo non fa notizia.
    Ricordatevi di noi!
    Per i prossimi giorni sono programmate molte iniziative: negli atenei, nelle piazze e nelle strade, basta dare uno sguardo sui nostri siti. Magari daremo un pò di fastidio, ma siamo sicuri che anche voi capirete i motivi della nostra protesta se ci ascolterete.

    La L.137 e L.133 sono davvero leggi dannose per l’istruzione pubblica, riducono i soldi stanziati per le scuole (e sappiamo tutti in che condizioni sono) sperando nell’aiuto di privati e non solo. Le strade da seguire saranno solo due: o si trovano privati disposti a investire nelle scuole e università; oppure si alzano le rette scolastiche e si tagliano posti di lavoro.

    Magari potreste dire che non vi interessa, magari potreste dire che non vi tocca.
    Ma noi siamo sicuri che anche voi avete un nipote, un/a figlio/a o parente che studia o lavora nella scuola. Noi vogliamo un cambiamento; molto grosso. Vogliamo una riforma che investa nei giovani cervelli. Vogliamo che tutti possano avere un’oppurtunità, che nasci figlio di immigrati, di notai o impiegati.
    Vogliamo che questo Paese possa affrontare i problemi di oggi e di domani con il supporto delle giovani e brillanti menti che lo popolano!




      La data/ora di oggi è Mer Giu 20, 2018 9:43 pm