MovimentoInStatale

Tra poco sarà votato il Disegno di Legge Quadro sull'Università. Sono previsti rettori manager, tagli e fondazioni private!


    Milano - gennaio 2009, il punto della situazione - Brera Collettivo AutArt

    Condividi

    Admin
    Admin

    Numero di messaggi : 158
    Età : 31
    Data d'iscrizione : 26.10.08

    Milano - gennaio 2009, il punto della situazione - Brera Collettivo AutArt

    Messaggio  Admin il Mer Gen 28, 2009 12:10 am

    Brera
    Dunque, c'è da fare un a premessa, a Milano ci sarà l'expo prima o poi e arriveranno tante persone tanti progetti tanti soldi. Principalmente tanti soldi.. poi della qualità va beh. Cmq il Sindaco MOratti vuole una bella Milano giustamente da presentare al mondo, e parte ilProgetto Grande Brera, il quale tratta di un progetto che partirà nel 2010 e terminerà forse per l'Expo 2015. Non si sono avute grosse notizie, quel giorno però come si dice nell'articolo

    il ministro per i Beni e le attività culturali, Sandro Bondi, ha dichiarato che per far partire tutte le operazioni relative al progetto occorre solo un'ultima firma, quella del sindaco Moratti, al momento fuori Milano. Ma si tratta solo di un ultimo atto formale che sarà espletato al massimo tra un paio di settimane. «La cosa certa è che tra dieci giorni - ha precisato Bondi - firmeremo un accordo tra il ministero dei Beni culturali e il Comune di Milano su molte questioni, tra cui la Grande Brera».

    Bene, vediamo che i lavori per la Grande Brera non sono ancora incominciati ma i ragazzi.. da direttive superiori si devono preparare a lasciare.. entro l'anno la sede dell'Università per trasferirsi in uno stabile gentilmente concesso dal Ministero della Difesa.. la Caserma Mascheroni.
    E ovviamente ci sono state contestazioni.
    Da qui..


    Giovedì 27 Novembre 2008
    Punti emersi dall'Assemblea


    1- Cosa significa Progetto Grande Brera? Vogliamo più chiarezza al riguardo, abbiamo poche informazioni e crediamo che come studenti e primi finanziatori dell'Accademia delle Belle Arti di Brera è doveroso spiegarci il vostro progetto che avete firmato, senza preoccuparvi minimamente che l'operato ricadrà sicuramente sugli studenti e che quindi avrebbero dovuti essere interpellati o per lo meno informati dei procedimenti ma l'informazione doveva partire da voi e non dai giornali che in questi giorni ne hanno scritto.

    2- Sappiamo che uno degli effetti della firma del Progetto Grande Brera sarà lo spostamento di alcuni corsi, sappiamo anche che lo spazio che è stato offerto è quello della Caserma Mascheroni. Come studenti ci chiediamo: ma il futuro spazio sarà completamente dell'accademia? oppure lo dovremo dividere con altri enti, come facciamo qua? Vogliamo sapere la planimetria del suolo calpestabile e del suolo agibile per fare lezioni, che è in fondo il reale spazio che ci interessa; il progetto di ristrutturazione dell'edificio è già stato presentato? vogliamo che sia reso pubblico, non dietro richiesta ma spontaneamente da parte vostra. Vogliamo sapere chi pagherà il nuovo spazio. Inoltre, visto che le ultime voci riguardo Brera due dicono che rimarrà nella sua tetra ed invivibile situazione, esigiamo dei chiarimenti e delle risposte sensate riguardo queste affermazioni e quale è stato il ragionamento per il quale si è arrivati ad affermare che Brera due sta bene dove sta.

    3- Tutti vogliamo sapere come viene gestita la spartizione del territorio Brera. Quali enti sono presenti e che struttura hanno, cosa possono decidere e quanto influiscono all'intero dell'Accademia. Che ruolo ha avuto la Pinacoteca nel Progetto Grande Brera è che aspettative ha riguardo l'EXPO 2015.

    4- Ci sembra importante che tutte le decisioni che si prendono nel Consiglio di Amministrazione ed Accademico debbano essere rese pubbliche ed accessibili ad ogni singolo studente, quindi tramite nuove bacheche che serviranno esclusivamente per questo tipo d'informazione, pubblicare i verbali delle assemblee e i bilanci, per far si che tutti i passaggi vivano della più totale trasparenza e condivisione.

    5- Vogliamo inoltre accedere alla documentazione riguardante gli alti meriti artistici che ogni professore dovrebbe presentare all'Accademia al momento in cui viene da essa regolarmente assunto. Su questo punto vorremmo altresì chiarimenti riguardo alla norma che impedisce agli studenti di frequentare più corsi tenuti dal medesimo docente.

    6- Per quanto riguarda l'elezione di un nuovo Direttore, che tutti noi sappiamo a questo punto essere improrogabile e prossima, gli studenti vorrebbero che ci fosse al riguardo la massima trasparenza possibile, e che i futuri candidati alla Direzione propongano, anche agli studenti, programmi, idee e proposte per l'Accademia che intendono realizzare come Direttore.

    7- In fine, come voi ben sapete, molti degli studenti che frequentano l'Accademia sono fuori sede, in riguardo l'accademia non offre nessun tipo di supporto, alloggi, buoni pasto e agevolazioni di questo genere non vengono minimamente presentati agli studenti che dalle altre città vengono ad iscriversi qui a Brera. Nonostante tutto noi sappiamo che l'Accademia possiede degli appartamenti, volevamo chiarimenti su queste voci. Inoltre sappiamo che una fondazione che si occupa di aiutare gli artisti poveri possiede e mette a disposizione degli alloggi proprio qui in Fiori Oscuri.

    www.globalproject.info

    http://uniriot.org

    www.myspace.com/cantieremilano
    ...Nota i link

      La data/ora di oggi è Sab Dic 15, 2018 10:30 pm